Categorie
News

ASPIRINA C

domande e risposte

Quante volte al giorno si può prendere l'aspirina?

Assumere il medicinale preferibilmente dopo i pasti principali o, comunque, a stomaco pieno. Aspirina 325 mg compresse non è indicato per l'uso nella popolazione pediatrica
aspirina

Come si assume?

Sciogliere 1 o 2 compresse di Aspirina C in mezzo bicchiere d'acqua. Dosaggio: 1 o 2 compresse ripetendo la dose, se necessario, ad intervalli di 4-8 ore, sino a 3-4 volte al giorno.

Quanto dura l'effetto dell'Aspirina C?

L'emivita plasmatica dell'Aspirina è di circa 20 minuti e quella dei salicilati va dalle 3 ore alle dosi antipiastriniche (100 mg), fino a 12 ore alle dosi antinfiammatorie (500 mg).

Per cosa è indicata l'aspirina?

L'acido acetilsalicilico è un analgesico (riduce il dolore) e antipiretico (riduce la febbre). Aspirina Dolore e Infiammazione viene utilizzata per il trattamento sintomatico della febbre e/o del dolore da lieve a moderato, come mal di testa, sindrome influenzale, mal di denti, dolori muscolari.

Chi non può prendere l'aspirina?

L'assunzione di ASPIRINA è controindicata in caso di ipersensibilità al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti, angioedema, ulcera peptica, anamnesi positiva per sanguinamenti intestinali, colite ulcerosa, morbo di Crohn o storia pregressa per le stesse patologie, sanguinamento cerebrovascolare, diatesi ...

Che differenza c'é tra aspirina e aspirina C?

La differenza tra le tre specialità non va quindi ricercata nel principio attivo ma nel dosaggio: L'Aspirina ha un dosaggio che arriva fino a 500 mg, superiore rispetto alle altre specialità; viene utilizzata e prescritta esclusivamente per la sua azione antinfiammatoria.